Pneumatici Invernali e Catene a Bordo 2017, non dimenticare l’obbligo per evitare sanzioni da €85 a €338

L’inverno è alle porte e, come ogni anno, scatta in questo periodo l’obbligo per gli automobilisti di montare pneumatici invernali o di tenere a bordo le catene da neve per poter circolare su circa il 30% delle strade italiane.

Lo scorso 15 novembre 2017 è scattato l’obbligo di montare pneumatici invernali o di mettere le catene da neve nel vano bagagli per poter circolare su parte della rete stradale nazionale. Per gli inadempienti sono previste sanzioni più o meno aspre, ma la sicurezza rimane sempre il motivo più importante per adeguarsi e tutelare se stessi, la propria vettura e, soprattutto gli altri.

Il disagio che anche una sola auto in panne può creare alla viabilità generale rappresenta poi un altro valido motivo per rispettare l’obbligo e garantirsi delle condizioni di guida in sicurezza. Pneumatici invernali e catene svolgono infatti un ruolo fondamentale qualora si venisse sorpresi dal maltempo, utili ad evitare di ritrovarsi in difficoltà con il rischio di coinvolgere anche gli altri.

Questo obbligo fa riferimento all’articolo 6 del Codice della Strada, coinvolgendo circa il 30% delle strade italiane. In caso di inosservanza di tale obbligo, il Codice prevede una sanzione pecuniaria dai €85 ai €338 (che diventerebbero €59,90 nel caso si pagasse entro 5 giorni dalla notifica). Ogni Regione Italiana ha diramato delle indicazioni precise sulle strade coperte da tale obbligo: ti consigliamo perciò di visitare il loro sito istituzionale (cliccando QUI) e di selezionare la tua zona per conoscerle ed adeguarti.