Prima polizza auto? Scopri come risparmiare con la legge Bersani

Il premio da pagare all’assicurazione viene calcolato considerando diversi parametri, tra cui la classe di merito: grazie alla legge Bersani è possibile acquisire la classe di merito di un familiare convivente, evitando quindi di partire dalla quella più alta e quindi più costosa.

Hai appena preso la patente e devi stipulare la tua prima polizza assicurativa? In questo articolo ti spieghiamo come usufruire della legge Bersani, introdotta nel 2007, grazie alla quale è possibile acquisire la classe di merito di un familiare convivente – anziché quella più alta e quindi più costosa – sin dal primo anno.

Il premio da corrispondere all’assicurazione viene calcolato in funzione di una serie di parametri, tra cui gli anni trascorsi dall’acquisizione del titolo di guida e la zona di residenza della persona che intende assicurarsi. Un residente a Roma pagherà ad esempio di più di un residente in un comune più piccolo, come ad esempio Frascati; due persone residenti nello stesso comune, ma con età differenti, pagheranno importi differenti e così via.

Tra i parametri che determinano il premio da pagare è poi rilevante la classe di merito, ovvero il voto attribuito all’automobilista per la sua condotta alla guida del veicolo. Una classe di merito bassa comporta quindi una riduzione dell’importo da corrispondere all’assicurazione, mentre una classe di merito alta comporterà un importo più salato. Quando si stipula una assicurazione auto per la prima volta le assicurazioni fanno partire tutti dall’ultima classe di merito, tranne nel caso in cui si decida di usufruire della legge Bersani!

Decidendo di sfruttare questa legge si potrà quindi ottenere sin dal primo anno la stessa classe di merito di un familiare convivente, evitando di fatto di partire da quella più alta (la 14esima, ndr). A poter usufruire di questa opportunità sono tutti i neopatentati e tutti coloro che non abbiano mai stipulato una polizza assicurativa.

Per poter utilizzare questa legge è necessario presentare all’assicurazione due documenti:

– Attestato di rischio della persona da cui si desidera ereditare la calsse di merito (NB: La persona da cui si eredita potrà continuare a beneficare della sua classe di merito);

– Uno stato di famiglia che attesti la convivenza tra le parti.

Un ultimo consiglio per risparmiare sulla polizza assicurativa consiste nel confrontare le moltissime offerte commerciali presenti sul mercato. Ciò è possibile calcolando più preventivi su uno dei tanti siti dedicati (ti consigliamo questo), scegliendo quindi il più vantaggioso.

Vuoi delle informazioni?
Contattaci!
  • Home
  • News
  • Prima polizza auto? Scopri come risparmiare con la legge Bersani
Ti potrebbero interessare anche…
    Autoscuole Vigilanzi
    Sede di
    Deruta
    Sede di
    Ponte San Giovanni
    Sede di
    Torgiano
    GMG Servizi S.R.L. Via Tiberina 282 06053 Deruta (PG) - Partita Iva 02241120548 - Copyright © 2014 Tutti i Diritti Riservati.
    ×