Pneumatici con l’etichetta: novità da maggio 2021

A partire dal prossimo maggio sono previste modifiche alle sigle e ai codici che identificano i pneumatici. 
La nuova carta d’identità delle gomme auto sarà più chiara e trasparente, con un QR code per accedere al database europeo. 
 
A partire dal 1 maggio 2021 tutti i produttori dovranno adeguarsi al regolamento europeo con lo scopo di fornire al consumatore maggiori informazioni e guidarlo in una scelta più consapevole. 
Le novità introdotte si traducono in maggiori informazioni circa la sicurezza, la silenziosità e l’efficienza in termini di consumo carburante. 
 

Sulla nuova etichetta europea sono state riviste le classi di resistenza al rotolamento e di frenata sul bagnato, inoltre il livello di rumorosità verrà indicato con il numero di decibel e le classi A, B e C. 

Ulteriori novità con l’inserimento di due pittogrammi che indicano se il pneumatico ha un’aderenza sulla neve conforme alla normativa vigente, riconoscibile grazie al simbolo del fiocco di neve. 
 
Sempre a partire da maggio 2021, queste informazioni dovranno essere disponibili sull’etichetta adesiva anche per i pneumatici dei veicoli commerciali pesanti (Classe C3).  
Rimarranno invariate le classificazioni dalla A alla C.  
I pneumatici C1 e C2, rispettivamente per auto e furgoni, che per rotolamento e aderenza sul bagnato appartenevano alla classe E, saranno assegnati alla classe D. 
Mentre i pneumatici che occupavano le precedenti classi F e G cambieranno in classe E.  
I consumatori potranno ottenere ulteriori informazioni scansionando il QR code posto nell’angolo in alto a destra dell’etichetta. 
Il QR code permetterà di collegarsi al database EPREL (European Product Registry for Energy Labelling), dove sono registrate tutte le schede informative dei prodotti, le date dell’inizio e della fine della produzione dei vari modelli e tutti i valori dell’etichetta. 
In particolare le schede informative continueranno a essere inserite dal produttore del penumatico che continuerà a gestire anche l’assegnazione delle classi. 
Per es. Continental, sulla base di queste nuove indicazioni, ha annunciato che tutti i pneumatici del nuovo modello saranno conformi al regolamento e consegnati ai clienti con ulteriori specifiche, come il nome della linea e l’European article numbering (EAN). 
 
Insomma l’obiettivo è quello di informare il consumatore sui pneumatici più  
efficienti sotto il profilo del consumo carburante e degli spazi di frenata. 
 

Vuoi delle informazioni?
Contattaci!
  • Home
  • News
  • Pneumatici con l’etichetta: novità da maggio 2021
Ti potrebbero interessare anche…
    Autoscuole Vigilanzi
    Sede di
    Deruta
    Sede di
    Ponte San Giovanni
    Sede di
    Torgiano
    GMG Servizi S.R.L. Via Tiberina 282 06053 Deruta (PG) - Partita Iva 02241120548 - Copyright © 2014 Tutti i Diritti Riservati.
    ×