Esame Patente A, quali mezzi sono idonei?

7 Febbraio 2014

Nel 2014 l’Italia avrebbe dovuto adeguarsi ad una normativa europea relativa all’esame della patente A, andando a modificare alcuni parametri che regolano le moto idonee ad essere utilizzate per l’esame.

In Italia i mezzi idonei ad essere utilizzati durante gli esami della Patente A devono rispettare determinate caratteristiche. La potenza è il principale parametro preso in considerazione per classificare tale idoneità, che attualmente non deve essere inferiore a 40kW (es. Ducati Monster 600 o Burgman 650 Executive).

I nuovi requisiti sarebbero quindi dovuti entrare in vigore dal 12 dicembre scorso. La loro applicazione è però stata sospesa, come confermato dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti tramite un Decreto del 12 dicembre 2013, pubblicato in seguito sulla Gazzetta Ufficiale il 7 gennaio 2014.

La normativa europea definisce idoneo per sostenere l’esame della Patente A un “motociclo senza sidecar, la cui massa a vuoto supera 180 kg, con potenza nominale di almeno 50 kW”, concedendo allo Stato membro dell’UE la possibilità di accettare “una tolleranza di 5 kg sotto la massa minima prescritta. Se il motociclo è a motore a combustione interna, la cilindrata del motore deve essere almeno di 600 cm3”.

Nel decreto del 12 dicembre scorso si specifica quindi che per altri cinque anni, e perciò fino al 31 Dicembre 2018, i requisiti delle moto idonee ad essere utilizzate durante gli esami resteranno gli stessi di prima.

Condividi questo articolo:
  • Home
  • News
  • Esame Patente A, quali mezzi sono idonei?
Torna su
Prenota il tuo appuntamento
Il nostro team risponderà nel più breve tempo
possibile!
Deruta
Ponte San Giovanni
Torgiano
=
Seguici sui social ->

© GMG Servizi S.R.L. Via Tiberina 282 06053 Deruta (PG) - Partita Iva 02241120548 - Copyright © 2014 Tutti i Diritti Riservati.